Autoradio: scelta e acquisto

Per tutti coloro che hanno un auto, la presenza dell’ autoradio è assolutamente indispensabile. L’ autoradio è un elemento utile in diversi momenti della vostra giornata: per i lunghi tragitti che alcune volte compirete da soli, o nel traffico, per ascoltare i programmi radio che preferite. Questi sono solo alcuni dei motivi, che spingono ognuno di noi ad installare un’ autoradio sulla propria auto. Di solito le automobili di oggi, sono provviste di un autoradio di serie, in caso contrario, troverete qui di seguito, un’ utilissima guida all’ acquisto.

Se desiderate acquistare un’autoradio, sia che desideriate sostituire quella di cui è dotata la vostra automobile, o ne abbiate bisogno di una nuova, non è semplicissimo. Prima di spendere del denaro, dovrete innanzitutto valutare le vostre esigenze, e la compatibilità con la predisposizione già presente.

Autoradio

 

Scegliere l’autoradio: la scheda tecnica

L’autoradio, così come ogni dispositivo elettronico, ha una sua scheda tecnica, che è opportuno considerare durante l’ acquisto. Sulla scheda tecnica, troverete tutte le caratteristiche più importanti:

  • potenza dei canali radio
  • presenza o meno dell’RDS
  • presenza o meno del DAB
  • presenza dell’antishock e la capacità in secondi
  • tipo di equalizzazione
  • display lcd, ed il suo colore
  • retroilluminazione, il colore ed i colori tasti
  • formati che possono essere riprodotti: cd, mp3, eventualmente dvd, divx, ecc.
  • presenza dei connettori frontali: aux in entrata e/o in uscita, jack, usb, lettore per le memory card
  • connettori video per l’aggiunta di schermo: uscite e ingressi video
  • eventuale telecomando infrarossi
  • eventuale sintonizzatore TV
  • eventuale presenza del GPS

Nel caso in cui vogliate acquistare un’ autoradio provvista dello schermo, nella scheda tecnica troverete anche le varie caratteristiche dello schermo LCD ( la grandezza, la luminosità, il contrasto, la risoluzione) ed anche del lettore di formati video. I vari monitor accessori di possono essere classificati in base a dove verranno posizionati :

  • da tetto
    che possono essere installati nel tetto della macchina
  • da poggiatesta
    che possono essere installati nel retro dei poggiatesta dei sedili anteriori ( consentono in questo modo la visione anche dai sedili posteriori )
  • da parasole
    si inseriscono nei parasole estraibili

Il monitor dell’autoradio, può presentare un meccanismo motorizzato, che lo farà sparire nel corpo dell’autoradio stessa ed uscire con un semplice tocco di un tasto.

Scelta delle casse

Anche le casse di un’ autoradio sono provviste di una scheda tecnica, che segnalerà:

  • diametro degli altoparlanti
  • potenza massima sopportata dalle casse, espressa in watt
  • resistenza, cioè l’ impedenza (espressa in ohm): minore è questo valore, e più alta sarà la corrente richiesta
  • frequency response
  • sensibilità, (espressa in decibel): più alta è, e più forte sarà il suono
  • materiali con cui vengono realizzate le diverse parti, e che incidono anch’ essa sulla qualità dell’ audio.

Quale autoradio comprare

Come già detto sopra, è opportuno considerare con attenzione le proprie esigenze prima di acquistare un’ autoradio. Se i tragitti che compite sono piuttosto brevi, un’autoradio standard, che abbia un lettore cd/mp3 è sicuramente la scelta migliore per voi. Se amate la musica e siete viaggiare spesso da soli, un impianto provvisto di diffusori,amplificatore e subwoofer sarà perfetto.

Nel caso in cui amiate molto la musica e l’ audio, ma viaggiate di solito in compagnia, un impianto di questo tipo non è la migliore scelta: di solito quando si viaggia in auto con altre persone, si chiacchiera, e l’ autoradio, viene quasi sempre tenuta con il volume al minimo. Proprio per questo motivo un amplificatore ed un subwoofer molto potenti non sono proprio necessari.

Se viaggiate molto con passeggeri, soprattutto bambini, potreste optare per un modello di autoradio con schermi, sintonizzatore tv e lettore video, che possa anche connettersi a dei dispositivi esterni come play station ecc. Se non volete spendere troppo in un primo momento, potreste anche decidere di compare un modello standard che presenti i connettori per aggiungere il monitor successivamente, e che abbia anche un sintonizzatore per la tv e la possibilità di leggere i diversi formati video.

Un altro fattore da considerare è quello dell’estetica. I modelli presenti sul mercato hanno offrono possibilità di ogni genere. Gli aspetti sono davvero tanti e molto accattivanti, soprattutto grazie ai giochi di luce che si creano, e ai colori esistenti. L’estetica della vostra autoradio deve sempre accompagnare alla perfezione gli interni della vostra auto.

Quando acquistate le casse, ( nel caso in cui la vostra automobile non sia dotata di esse ), opportuno che vi rivolgiate ad un negozio di elettronica. Ogni autoradio può essere abbinata a vari diffusori, ma non proprio a tutti. Chiedere consiglio a degli esperi del settore, vi eviterà eventuali problemi poi.

Un’altra soluzione è quella di cercare in rete un’ autoradio che risponda alle vostre esigenze. In tal caso, è preferibile che non siate completamente inesperti. In rete potrete trovare un ampia offerta, prezzi molto vantaggiosi, ma è fondamentale che conosciate almeno le caratteristiche di cui avrete bisogno, ed anche gli eventuali abbinamenti tra autoradio ed accessori.

Aziende produttrici

Kenwood
http://www.kenwood.it/
L’ azienda leader nella produzione di autoradio, vi offre tanti modelli standard e all’avanguardia; sul sito troverete anche delle video-recensioni, che vi consentiranno una scelta migliore dei prodotti.

Pioneer
http://www.pioneer.nl/it/body.html
All’ interno della sezione “Car Audio”, sono presenti diversi modelli di autoradio e di casse, ed anche tanti amplificatori e subwoofer.

Una risposta

  1. LASCONI GUERRINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *