Pregi e difetti delle casette di legno

Ora che il mercato immobiliare si è allargato, proponendo soluzioni abitative molto diverse tra loro, è bene valutare con attenzione i pro e i contro dei vari tipi di edifici. Come le abitazioni in muratura, anche le casette di legno hanno dei pregi e dei difetti da considerare.

Pregi e difetti delle casette di legno

I pregi delle casette di legno

Non sono pochi i pregi delle casette di legno, infatti, esse si rivelano una valida alternativa rispetto agli edifici tradizionali in laterocemento. Innanzitutto, i costi e i tempi di realizzazione sono nettamente inferiori. In pochi mesi, l’abitazione viene eretta e non ci sono modifiche improvvise delle spese preventivate.

Per quanto riguarda le caratteristiche vere e proprie della casa prefabbricata in legno, il pregio principale risiede nel suo essere rispettosa dell’ambiente. Le materie prime, infatti, sono prive di sostanze nocive e ogni dettaglio è finalizzato a ottimizzare il rendimento energetico dell’edificio.

Il legno è un materiale vivo ed è un regolatore naturale di umidità, perciò l’ambiente interno della casa è salutare. Il legno, se opportunamente trattato e rivestito, contribuisce anche al risparmio energetico apportato dalle case prefabbricate. Un progetto ben realizzato permette di ridurre la dispersione di calore e di posizionare le stanze nel modo giusto.

Queste case, poi, sono solitamente dotate di impianti di energia rinnovabile.

Per scoprire tutto sul rendimento energetico dei prefabbricati in legno, clicca qui per visitare il nostro sito.

I difetti delle casette di legno

Nulla è perfetto, di conseguenza nemmeno le casette di legno. Alcuni difetti possono sorgere a seguito di un progetto non ben delineato, ma alcuni sono connaturati alle case stesse. Per prima cosa, non conviene far costruire una casa prefabbricata di piccola metratura, perché in questo caso i costi di realizzazione salgono notevolmente e non sono competitivi.

Poi, è molto difficile eseguire modifiche successive, in quanto ogni parete è portante, quindi non è possibile abbatterla senza intervenire con nuovi sistemi di sostegno. Per lo stesso motivo, non sono possibili ripensamenti in corso d’opera, bensì solo in fase di progettazione.

Ciò è dovuto anche al fatto che ogni elemento viene costruito su misura in base al progetto, quindi non è possibile apporre modifiche senza dover ricostruire uno o più elementi precostituiti.

Per mantenere la solidità della struttura, queste case non superano mai i due o tre piani, quindi questo metodo di costruzione non è adatto a grandi condomini, ma a più semplici soluzioni residenziali. Infine, ci sono delle limitazioni per le rifiniture.

Casette di legno: difetti dei materiali

Ciò che instilla maggiori dubbi nel potenziale acquirente di casette di legno è proprio il materiale con cui sono costruite. Il legno, infatti, può subire danni a causa dell’umidità e degli agenti atmosferici. Inoltre, è infiammabile.

A questi difetti si può ovviare con i giusti trattamenti, infatti non viene usato legno puro. Ad esempio, il legno viene trattato con dei materiali che ritardano il propagarsi delle fiamme in caso di incendio. In più, nelle zone più umide, come ad esempio le pianure del nord Italia, viene applicato un cappotto isolante ai muri di legno, che preserva il materiale e isola dall’esterno.







Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.