masterizzatore - articoli in archivio

  • Masterizzatori Blu Ray: tipologie

  • I masterizzatori Blu Ray si differenziano principalmente in base al parametro principale, ovvero la velocità di scrittura, che viene indicata da un numero accompagnamento da una X. È ovvio che più questo è alto e più i dati saranno scritti velocemente anche se è sempre preferibile scrivere ad una velocità più bassa della massima possibile segnata dal masterizzatore.

  • Masterizzatori Blu Ray: caratteristiche

  • Quali sono le caratteristiche salienti dei masterizzatori Blu-Ray? Innanzitutto devono essere capaci di leggere e di masterizzare (ovvero registrare i dati) sui dischi Blu-Ray. Come abbiamo detto precedentemente, essi posseggono delle capacità assai superiori rispetto ai tradizionali Dvd, quindi tali masterizzatori devono essere in grado di scrivere una grande quantità di dati nel più breve tempo possibile.

  • Masterizzatori Blu Ray: la storia

  • Ha uno sviluppo recente la storia del processo di masterizzazione: nell’era digitale, nella quale i bit si sono sostituiti alla carta, archiviare i dati, le informazioni, i video amatoriali e altro è sempre stata una necessità dell’uomo. Agli anni Novanta del XX secolo risalgono i primi masterizzatori per Cd e la velocità di scrittura era limitata (2X) e il loro prezzo altissimo. Da quel momento si sono fatti molti passi avanti, così come potremmo dire di aver “bruciato” tanti Dvd e CD.

  • Masterizzatori Blu Ray

  • Questa guida spiega la nuova tecnologia che riguarda i dischi e i masterizzatori Blu Ray e cerca di fare luce su che cosa sono, su come funzionano e se conviene o meno comprare tale prodotto al posto dei masterizzatori per DVD HD. Nell’ultima parte della guida sono elencati i principali marchi delle ditte che producono i masterizzatori Blu Ray.